Logo Canzoni

Sabato pomeriggio

Cantata da Sabrina Marinangeli nella prima edizione del programma (91/92).

Cantata da Alessandra Caruso a “Bulli e Pupe” (1992). Doppiata da Letizia Mezzanotte. Sebbene l’arrangiamento sia lo stesso, questa versione è più corta di quella precedente.

Cantata da Melissa De Negri nella seconda edizione del programma (92/93) e a “Rock & Roll” (1993). Si tratta della medesima versione utilizzata da Alessandra, doppiaggio compreso.





Testo

Passerotto non andare via
nei tuoi occhi il sole muore già
scusa se la colpa è un poco mia
se non so tenerti ancora qua

Ma cosa è stato di un amore che asciugava il mare
che voleva vivere, volare, che toglieva il fiato
ed è ferito ormai
non andar via, ti prego

Passerotto non andare via
senza i tuoi capricci che farò
ogni cosa basta che sia tua
con il cuore a pezzi cercherò

Ma cosa è stato di quel tempo che sfidava il vento
che faceva fremere, gridare contro il cielo
non lasciarmi solo, no
non andar via, non andar via

Senza te morirei
senza te scoppierei
senza te brucerei
tutti i sogni miei

Solo senza di te
che farei
senza te

Senza te, senza te

Sabato pian piano se ne va
passerotto ma che senso ha

Non ti ricordi migravamo come due gabbiani
ci amavamo e le lue mani da tenere, da scaldare
passerotto no
non andar via, non andar via

Senza te morirei
senza te scoppierei
senza te brucerei
tutti i sogni miei, oh ah ah

Solo senza di te
che farei
senza te

Senza te, senza te
senza te, uh