Logo Canzoni

Provolone

Cantata da Laura Migliacci e Roberta Carrano nella terza edizione del programma (93/94).



Testo

Oh, poropopo, poropopo
poropopo

Ma chi sei, ma quante braccia hai
sei un polipo
ma che fai, ma quante mani hai
ma che pizzichi, granchio, sei un granchio

Sei sempre qui, appiccicato a me
come l'edera
guardi me, cammini accanto a me
a un millimetro, granchio, un polpo, un provolo ah

Polipetto, provolone
ma che angoscia, che ossessione
dammi tregua mollicone
metti giù quelle manone

Polipetto, provolone
pranzo, cena e colazione
non ti perdi un'occasione
tu ci provi e se va va

Provo lì, provo là
provo lì, provo là
provo lì, provo là
molla per un po', oh my baby please let me go

Po po po po, po po po

Ma perché ti fiondi su di me
come un missile
che pazzia, aiuto polizia
rinchiudetelo: è in fissa, mi stressa

E sogno te, mi sveglio e vedo te
sei un incubo
sempre te, attanagliato a me
ma che cavolo, granchio, sei un polpo, un provolo ah

Polipetto, provolone
ma che angoscia, che ossessione
dammi tregua mollicone
metti giù quelle manone

Polipetto, provolone
pranzo, cena e colazione
non ti perdi un'occasione
tu ci provi e se va va

Provo lì, provo là
provo lì, provo là
provo lì, provo là
molla per un po', oh my baby please let me gau, yeah

Po po po po, po po po

Polipetto, provolone
ma che angoscia, che ossessione
dammi tregua mollicone
metti giù quelle manone

Polipetto, provolone
pranzo, cena e colazione
non ti perdi un'occasione
tu ci provi e se va va

Provo lì, provo là
provo lì, provo là
provo lì, provo là
molla per un po'
molla per un po'
molla per un po'
molla per un po'
po po po po po
oh my baby please let me gau