Logo Canzoni

Né donna né bambina

Cantata da Sabrina Impacciatore nella terza edizione del programma (93/94). Esistono due arrangiamenti diversi del brano. Questa canzone è stata interpretata anche durante l’ultima puntata di “Non è la Rai” nel giugno del 1995. Una terza versione del brano, che si differenzia dalle altre per la base musicale e l’aggiunta dei cori di Stefano Acqua e Stefano Magnanensi, è contenuta nell’album “Viscidi”, non facente parte della produzione di “Non è la Rai”.
Seconda versione
Seconda versione
facebookVideo tratto da Facebook
Terza versione (montaggio fan-made)
Terza versione (montaggio fan-made)
facebookVideo tratto da Facebook




Testo

Dai 20 ai 25 la vita è molto strana
sei come una perlina se si rompe una collana
la prima cellulite si fa un po' più vedere
ti leghi un maglioncino per coprirti un po' il sedere

Se poi cerchi un ragazzo e non ne trovi uno
ti vien la paranoia che non becchi più nessuno
non sei ancora una donna ma non sei più bambina
ti senti a volte grande, a volte piccolina

Né donna né bambina non si sa cosa sei
signora o signorina né del tu né del lei
né donna né bambina non si sa cosa vuoi
i sogni tuoi di prima forse adesso non puoi

Ricorre una parola: responsabilità
ma pur di non averne resti all'università
l'idea del matrimonio è ancora ben lontana
ma poi ripensi a un figlio: lo vorresti in settimana

Cosa farai da grande è già un grosso problema
davanti a un sacrificio pensi se vale la pena
e non ti piace niente e poi vuoi fare tutto
di ogni decisione pensi sempre al lato brutto

E intanto il tempo passa e tu non ti decidi
e c'è la società che ti propone i suoi suicidi
e se non scegli niente ti senti una fallita
ed improvvisamente senti che sei già finita

Né donna né bambina non si sa cosa sei
signora o signorina né del tu né del lei
né donna né bambina non si sa cosa vuoi
i sogni tuoi di prima forse adesso non puoi

Cammini per la strada, ti senti un po' smarrita
ci sono dei momenti che hai paura della vita
se vedi dei bambini rimpiangi quei momenti
quand'eri spensierata senza tanti turbamenti

Poi pensi che in fondo ti sembra quasi bello
avere dei pensieri e fare a botte col cervello
l'età delle illusioni è morta già da un pezzo
ma se rinunci a un sogno poi ti costa a caro prezzo

Ma quando fai una scelta e speri che sia giusta
c'è sempre un altro sogno che rinchiudi in una busta
e quando fuori piove ti senti molto mogia
e pensi che la vita ti offra sempre e solo pioggia

Se oggi sei una pecora, domani sei leone
a volte ridi e piangi nella stessa situazione
la vita ti dà torto e poi ti dà ragione
ma l'importante è sempre che tu provi un'emozione

Né donna né bambina non si sa cosa sei
signora o signorina né del tu né del lei
né donna né bambina non si sa cosa vuoi
i sogni tuoi di prima forse adesso non puoi

(Né donna né bambina non si sa cosa vuoi)
(i sogni tuoi di prima forse adesso non puoi)
la vita ti dà torto e poi ti dà ragione
ma l'importante è sempre che tu provi un'emozione