Logo Canzoni

Compilation Zucchero

Compilation composta dai brani: Con le mani / Pippo / Diavolo in me / L’urlo.

Interpretata da Cristina Quaranta, Eleonora Cecere, Francesca Pettinelli, Ilaria Galassi, Laura Freddi, Miriana Trevisan, Roberta Carrano e Sabrina Marinangeli durante la seconda edizione del programma (92/93) e in alcune puntate di “Rock & Roll”. Esiste una versione di questa compilation in cui Sabrina Marinangeli canta anche le parti originariamente affidate a Francesca Pettinelli. Cantano: Antonella Tersigni (per Cristina), Alessandra Puglisi (per Eleonora), Francesca Pettinelli, Letizia Mongelli (per Ilaria), Laura Freddi, Stefania Del Prete (per Miriana), Tania Savoca (per Roberta) e Sabrina Marinangeli.

Interpretata da Alessia Gioffi, Angela Di Cosimo, Eleonora Cecere, Gu Shen, Marzia Aquilani, Roberta Carrano e le gemelle Eleonora e Nicoletta Costanzo nella quarta edizione del programma (94/95). Cantano: Alessia Gioffi, Beatrice Magnanensi (per Angela), Anna Maria Di Marco (per Gu), Stefania Del Prete (per Eleonora), Loredana Maiuri (per Marzia), Stefania Del Prete in sincrono con Marina De Sanctis (per le gemelle Costanzo).





Testo

Con le mani sbucci le cipolle
me le sento addosso sulla pelle
e accarezzi il gatto con le mani
con le mani tu puoi dire di sì

Far provare nuove sensazioni
farti trasportare dalle emozioni
è un incontro di mani questo amore
usa le tue mani su di me

Le tue mani così all'improvviso
si sono fatte strada fori e dentro di me

Sca!
Sca!

Guarda come ride quando ci sei tu
senti cosa dice non ne posso più

Pippo che cosa fai
Pippo oh no
Pippo ma come no
Pippo non sono cieco no

Lei ti sorride lo vedo
quando io parlo con te
la stai mangiando con gli occhi
non mi dispiace basta che non tocchi

I've got a diavolo in me

Gloria nell'alto dei cieli
ma non c'è pace quaggiù
non ho bisogno di veli
sei proprio un angelo tu

Che accendi un diavolo in me uh
accendi un diavolo in me uh
perché c'è un diavolo in me uh
forse c'è un diavolo in me uh

Le strade delle signore
sono infinite lo so
anch'io ti sono nel cuore
e allora cosa mi fai

Accendi un diavolo in me uh
accendi un diavolo in me uh
perché c'è un diavolo in me uh
forse c'è un diavolo in me uh

Va va va…

D. A.

Questo è un urlo che viene, è un urlo che va
dal buco nel muro al cuore
non c'è più religione e per questo sarà
un grido di rabbia e dolore

Ma cosa c'è di volgare oltre all'essere scemo ehi
digli che è scemo
digli che è scemo ehi
digli che è scemo

Questo è un urlo feroce, un canto di pace che fa
get on down, get on down, get on down
perché là fuori c'è di tutto pescecani e barracuda
sciacalli e meduse, polpi e molluschi

Topi di fogna e un serpente strisciante che è scemo ehi
digli che è scemo
digli, digli che è scemo ehi
digli che è scemo