Logo Canzoni

Scordati di me

Cantata da Roberta Carrano nella quarta edizione del programma (94/95). È contenuta nell’album Non è la Rai Novanta5.



Testo

Chiudo il cassetto dei sogni che ho fatto, dentro c’eri tu
butto la chiave nel mare dei guai e non ci penso più
ho il cuore in cantina, io donna bambina ti volevo poi
quello che hai detto, il male che hai fatto ora pagherai

Ma io ti prego scordati di me
con questo faccio un piacere a te
mi sento come un piatto rotto, voglio del rispetto
senza tuoi "ma", "forse" o "se"

Ed io ti prego scordati di me
ed io non voglio più pensare a te
per te che tutto sembra poco, giochi con il fuoco
che un giorno o l’altro sai, lo sai che ti brucerà

Sono depressa, non sento la scossa che l’amore dà
mi sento offesa, inventa una scusa, una in più che fa’
la vedo brutta, mi sento distrutta ma io reagirò
da baco a farfalla, da pianeta a stella sai che cambierò

Ed io ti prego scordati di me
ed io non voglio più pensare a te
mi sento come un vecchio disco, odio fare fiasco
e non chiedermi perché

Ma io ti prego scordati di me
con questo faccio un piacere a te
mi sento come un piatto rotto, voglio del rispetto
senza tuoi "ma", "forse" o "se"

Ed io ti prego scordati di me
ed io non voglio più pensare a te
per te che tutto sembra poco, giochi con il fuoco
che un giorno o l’altro sai, lo sai che ti brucerà