Logo Canzoni

Compilation di baci

Compilation composta dai brani: Ba ba baciami piccina / Un bacio a mezzanotte / La porti un bacione a Firenze / I’ te vurria vasà / Ventiquattromila baci / Il tuo bacio è come un rock.

Interpretata da Antonella Elia, Elena Moretti, Miriana Trevisan, Sabrina Marinangeli e Martina Melli nello speciale “Serata d’amore per San Valentino” (1992). Cantano: Antonella Elia, Elena Moretti, Stefania Del Prete (per Miriana), Sabrina Marinangeli e Martina Melli. Le ragazze si esibiscono in un numero di danza accompagnate da Cristina Santucci, Eleonora Cecere, Vicky Martinez, Emanuela Di Lorenzo, Angela Di Cosimo, Pamela Petrarolo, Luna Castellani, Virginia Wolf, Sasà Luciano, Barbara Lelli, Roberta Carrano e Laura Colucci.





Testo

Ba, ba, baciami piccina
sulla bo, bo, bocca piccolina
dammi tan, tan, tanti baci in quantità
tarà tarà tarà tarà tarà

Bi, bi, bimba birichina
tu sei be, be, bella e sbarazzina
quale ten, ten tentazione sei per me
terè terè terè terè terè

Bi a ba e bi e be
cara sillaba con me
bi o bo o bi u bu
sono assai deliziose queste sillabe d'amore

Ba, ba, baciami piccina
sulla bo, bo, bocca piccolina
dammi tan, tan, tanti baci in quantità
tarà tarà tarà tarà
tarà tarà tarà tarà
tarà tarà tarà tarà tarà

Non ti fidar di un bacio a mezzanotte
se c'è la luna non ti fidar
perché perché la luna a mezzanotte
riesce sempre a farti innamorar

Non ti fidar di stelle galeotte
che invitano a volersi amar
se la luna sta a guardar
non lasciar affascinar
non ti fidar

Ba, ba, baciami piccina
sulla bo, bo, bocca piccolina
dammi tan, tan, tanti baci in quantità
tarà tarà tarà tarà tarà

Non ti fidar di un bacio a mezzanotte
(ma come farò senza più amar, ma come farò senza baciar)
se c'è la luna non ti fidar
(ma come farò a non farmi tentar)
perché perché la luna a mezzanotte
(luna luna tu non mi guardar, luna luna tu non curiosar)
riesce sempre a farti innamorar
(luna luna tu non far la sentinella)

Non ti fidar di stelle galeotte
(ogni stella in ciel parla al mio cuor, ogni stella in ciel parla d'amor)
che invitano a volersi amar
(ogni stella in ciel sarà la mia stella)
se la luna sta a guardar
non lasciar affascinar
non ti fidar

La porti un bacione a Firenze
che l'è la mia città che in cuore è sempre qui
la porti un bacione a Firenze
lavoro sol per rivederla un dì

Sono figlia d'emigrante per questo son distante
lavoro perché un giorno a casa tornerò

La porti un bacione a Firenze
se la rivedo glielo renderò

Mezzanotte per amar
mezzanotte per sognar
fantasticar

I' te vurria vasá
i' te vurria vasá
ma 'o core nun m' 'o ddice
'e te scetá, 'e te scetá

I' me vurria addurmí
i' me vurria addurmí
vicino 'o sciato tujo
n'ora pur' i', n'ora pur' i'

Con ventiquattromila baci
oggi saprai perché l'amore
vuole ogni istante mille baci
mille carezze vuole all'ora

Con ventiquattromila baci
felici corrono le ore
d'un giorno splendido perché
ogni secondo bacio te

Niente bugie meravigliose
frasi d'amore appassionate
ma solo baci chiedo a te ye ye ye ye ye ye ye

Con ventiquattromila baci
felici corrono le ore
d'un giorno splendido perché
con ventiquattromila baci
tu m'hai portato alla follia
con ventiquattromila baci
ogni secondo bacio te

Il tuo bacio è come un rock
che ti morde col suo swing
è assai facile al knock out
che ti fulmina sul ring

Ha l'effetto di uno shock
e perciò canto così
oh oh oh oh oh oh oh
(oh oh oh oh oh oh oh)
oh oh oh oh oh oh oh
il tuo bacio è come un rock