Le Affatto Deluse

Affatto deluse - Che programma! Affatto deluse - Che strenna! Affatto deluse - Che estate!

Affatto Deluse è un progetto musicale legato a Non è la Rai il cui obiettivo è quello di pubblicare i brani che non sono stati pubblicati nelle compilation ufficiali dell’epoca. Trovandosi nell’impossibilità di reperire i brani originali registrati per la trasmissione, l’unica alternativa era quella di ricreare tali brani rimanendo il più possibile fedeli agli originali proposti in trasmissione. Per l’occasione, dunque, sono state riunite le voci originali del programma, sia le ragazze che cantavano con la propria voce, sia le vocalist che prestavano la loro voce, radunate per cantare alcune delle più famose canzoni che davano anima musicale allo show, mantenendo il sapore di quegli anni indimenticabili.

Sono al momento disponibili due compilation: Che programma! e Che Strenna! ma sta per uscire una terza compilation dal titolo Che estate!

Potete acquistare i CD sull’Affatto Deluse Store

  • Miché

    Perché non sono state utilizzate le originali della trasmissione ? Ma sono state reincise ? Chi ha un buon orecchie e le ha sentite tante volte se ne accorge , secondo me era meglio continuare come le altre cassette cioè come si sente in trasmissione , queste sono state reincise , sono diverse , di chi è stata l’idea ?
    Come vera Fans che aspetta un vero ritorno , questo , mi avrebbe deluso un po , mi spiace perché Non è la Rai è non è la Rai , ma le altre cassette erano tali e quali alla trasmissione queste sono reincise , di chi è stata l’idea ? Perché non si è perseguito come si sono sempre fatte le cassette ?

    • Ciao Miché. Le versioni originali delle canzoni sono state cercate per anni ma non sono reperibili in alcun modo. E’ vero che le canzoni sono ricantate, ma sono state fatte in modo molto fedele alle originali, sia per strumentazione sia per parte vocale; sono anche state contattate le cantanti e le coriste originali proprio per ricreare l’atmosfera di allora senza ricadere in semplici cover. Dici che aspetti un ritorno di “Non è la Rai”, ma oggigiorno non sarebbe proponibile come era allora: ti immagini oggi vedere ragazze che fanno finta di cantare con voci prestate? E per me questa parte è fondamentale altrimenti non sarebbe com’era allora. Secondo me questo è un bel passo avanti per avere i brani mai pubblicati in mancanza degli originali. Per maggiori informazioni sul progetto, segui la pagina Facebook di Affatto Deluse: https://www.facebook.com/affattodeluse
      Ciao 🙂

      • Acidità

        La voce di Pamela, ai tempi sopravvalutata e inascoltabile, oggi e’ ancora piu’ terribile, stanca e stonata.

        • Anche Pamela ha i suoi fan che la apprezzeranno nonostante il tempo le abbia cambiato la voce 🙂

      • Boggongino

        mi sembra altamente improbabile che le versioni usate per la trasmissione siano introvabili, è più plausibile che ci sia poco interesse in un progetto di recupero e pubblicazione che purtroppo oggi avrebbe un ritorno economico limitato.
        lo sforzo di questa operazione è lodevole ma credo che i fan di Non È La RAI morirebbero per avere su CD tutto quel materiale originale che all’epoca non uscì nelle raccolte, come gli innumerevoli pezzi della Gollini da Amico alla cover della Oxa, Ragazzo Triste cantata da Angela con la sua voce, Bolero di Pamela, ste robe qua.
        Io, pur spacciandomi oggi per pericoloso intellettuale di sinistra, me lo comprerei di sicuro, come feci orgogliosamente negli anni 90 con tutte le compilations uscite.

        • E invece, purtroppo, ti confermo che davvero le canzoni originali sono introvabili: le vocalist non le hanno, le ragazze nemmeno, i musicisti neppure, forse solo una manciata. E nell’archivio musicale di Mediaset, che ho verificato personalmente, non sono presenti.

          • Boggongino

            mi sembra stranissimo, buttare via del materiale che potenzialmente valeva del denaro all’epoca è incredibile, soprattutto trattandosi di mediaset e rti.
            la buonanima di paolo ormi per altro non mi dava l’idea di uno che cestinava della musica su cui aveva lavorato.
            neanche magnanensi e nocera sanno nulla?
            comunque una manciata è sempre meglio di niente.

    • Boggongino

      mi sembra altamente improbabile che le versioni usate per la trasmissione siano introvabili, è più plausibile che ci sia poco interesse in un progetto di recupero e pubblicazione che purtroppo ormai avrebbe un ritorno economico limitato.
      lo sforzo di questa operazione è lodevole ma credo che i fan di Non È La RAI morirebbero per avere su CD tutto quel materiale che all’epoca non uscì nelle raccolte, come gli innumerevoli pezzi della Gollini da Amico alla cover della Oxa, Ragazzo Triste cantata da Angela con la sua voce, Bolero di Pamela, ste robe qua.
      Io, pur spacciandomi oggi per pericoloso intellettuale di sinistra, me lo comprerei di sicuro, come feci orgogliosamente negli anni 90 con tutte le compilations uscite.

  • FABIETTO

    DEVO AMMETTERE CHE HO RICEVUTO PROPRIO OGGI I CD CHE HO ACQUITATO ED HANNO SUPERATO DI MOLTO LE MIE ASPETTATIVE! COMPLIMENTI PER LA QUALITà GENERALE DEL LAVORO. DIREI QUASI IMPECCABILE!

    • Sono contento che i CD ti piacciano, è proprio un bel progetto, questo di Affatto Deluse. E tra poche settimane esce il terzo CD della serie! 😉

  • Angelo Nero

    Beh,idea abbastanza carina,ma la domanda è: Avranno lo stesso successo degli anni 90?
    Personalmente io la vedo in questo modo.
    Gli adolescenti di oggi,non sanno nemmeno chi sono Ambra,Pamela,Ilaria,Emanuela,Eleonora,Angela,Mary,Miriana ecc….
    Anche se hanno riproposto le repliche del programma su mediaset extra,ma oggi come oggi sono abituati a reality show,come amici e cosi via…..
    Anche io personalmente,nonostante abbia trascorso la mia adolescenza a guardare non è la rai,oggi come oggi non lo rivedrei e tanto meno comprerei i cd….
    Non è la rai è un bel ricordo,ma ora sono troppo abituato a vedere cantare dal vivo che in playback